Sito ufficiale del sindacato C.U.B. Salerno
i lavoratori della fisciano sviluppo spa non sono merce di scambio PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Cub Salerno   
Mercoledì 02 Novembre 2011 17:59

                                                                            Spett.le   

                                                                            Magnifico Rettore Università di Salerno

                                                                            Presidente Fondazione Universitaria                                                                           

                                                             

Oggetto: segnalazione disservizi

 

 La scrivente O.S. intende portare a conoscenza, che, purtroppo, vista la situazione di grave disagio manifestata dalla ditta Fisciano Sviluppo SPA, già nella riunione sindacale tenutasi presso l’azienda il giorno 26 ottobre 2011, in quanto a fronte di entrate per € 2.230.000, (come da contratto con la Fondazione Universitaria), prevedono spese per € 2.742.000 per l’anno 2011, hanno intenzione di procedere ad un abbassamento rilevante delle ore lavorative per tutto il personale degli addetti alle pulizie, già sofferenti essendo occupati in un part-time di appena 22 ore settimanale, l’azienda ci porta a conoscenza di voler portare a 15  per tutti i suddetti lavoratori, tenuto conto che tanti hanno solo questa entrata economica.

 
indetto lo stato di agitazione operai imprese di pulizie università di salerno PDF Stampa E-mail
Scritto da segreteria provinciale cub salerno   
Mercoledì 26 Ottobre 2011 19:06

Oggetto:Proclamazione stato di agitazione. Attivazione legge 146/90 art. 2 comma 2 e successive modificazioni- Tentativo obbligatorio di conciliazione-Lavoratori Fisciano Sviluppo S.P.A. Università di Salerno.

 
Comunicato stampa PDF Stampa E-mail
Scritto da giuseppe salvati   
Mercoledì 26 Ottobre 2011 19:04

Irricevibile” e “inaccettabile”, così il segretario della Flaica-CUB, Giuseppe Salvati, giudica le proposte presentate dalla Fisciano Sviluppo Spa alla organizzazione sindacale suddetta.

In un contesto economico e finanziario particolarmente delicato non è tollerabile – ha aggiunto Salvati, uscendo dalla sede della Fisciano Sviluppo- ricevere proposte di decurtazione delle ore lavorative”.

 
trattamento economico dei deputati PDF Stampa E-mail
Scritto da segreteria provinciale cub   
Giovedì 15 Settembre 2011 14:57

 

Lacrime, sudore, sangue. Lo chiese Winston Churchill agli inglesi di fronte alla guerra mondiale. L’ha chiesto nel 2011 Giulio Tremonti agli italiani, di fronte alla crisi economica. Ma, a differenza del primo ministro britannico, ha dimenticato di dire che lui e il suo esercito di parlamentari in battaglia non sarebbero mai scesi. I tagli previsti nella manovra non toccheranno infatti la Casta, se non marginalmente. 

 
GIUSEPPE SALVATI: “A pagare sono sempre i più deboli” PDF Stampa E-mail
Scritto da GIUSEPPE SALVATI   
Lunedì 08 Agosto 2011 07:53

 

 

GIUSEPPE SALVATI: “A pagare sono sempre i più deboli”

A pagare sono sempre le famiglie disagiate. Tutti i tagli previsti nella nuova finanziaria vanno a colpire sempre e solo la classe debole dei lavoratori. E’ quanto spiega il Segretario Provinciale CUB Salerno, Giuseppe Salvati che, accusa i sindacati di comodo di non difendere ormai da parecchi anni i bisogni dei lavoratori, costretti al lastrico, in alcuni comparti sono stati congelati gli stipendi, nel settore privato i contratti che sono stati firmati, sono ridotti ad aumenti miseri di € 50,00 o 60,00 scaglionati in tre anni e la cosa vergognosa è che alcuni contratti come imprese di pulizie scaduto nel Dicembre 2009, il rinnovo parte con la paga di Giugno 2011, quindi ci troviamo con un vuoto paga, che va da gennaio 2010 a maggio 2011, “come mai questi mesi non vengono recuperati negli aumenti contrattuali”? RESTA UN PURO MISTERO!!! Sostiene Salvati e poi mi chiedo” a chi giova tutto questo”? Di sicuro non ai lavoratori. L’aumento dei prezzi è incontrollato e Salvati  lancia l’allarme con cifre alla mano. “In questo anno sono stati azzerati i Fondi nazionali di sostegno ai Comuni, cioè alle famiglie riguardanti le politiche sociali”. Questi i dati.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 9 di 16